La terapia di mantenimento nella leucemia mieloide acuta

La possibilità di guarigione nella leucemia mieloide acuta (AML) è strettamente correlata all’ottenimento della remissione completa (CR) dopo terapia di induzione e all’efficacia della terapia post-remissione, che può includere il trapianto autologo o allogenico. Tutt’oggi, la malattia recidiva o refrattaria rimane la principale causa di insuccesso della terapia, dal momento che la mortalità in induzione è attualmente intorno al 5%.

Leggi l'intero articolo